Al servizio del servizio invernale

Carl A.C. Habich, Direttore Business Unit Sali primari

Puntualmente con l’inizio di stagione è caduta la prima neve. La Svizzera è ben preparata per la stagione fredda per quanto riguarda il sale antigelo?

Carlo Habich: direi proprio di sì. A giudicare dai rifornimenti fatti durante l’estate, i magazzini dei clienti sono pieni. Per quanto riguarda le Saline svizzere, anche noi siamo in una situazione ottimale sia in termini di possibilità di pronta consegna che di sicurezza di approvvigionamento.

I silos a noleggio TAUFIX® sono una storia di successo. Come si prospetta il futuro?

Con i silos a noleggio sembra che abbiamo effettivamente soddisfatto un bisogno dei nostri clienti. Solo dei silos di metallo da 25 m3 ne sono stati noleggiati 150. Ora è giunto il momento di ampliare il nostro servizio complementare per i silos a noleggio.

Per esempio è già possibile abbinare ai grandi silos di legno il nostro servizio TAUFIX® Manager. Ciò significa che l’ordine di sale antigelo non viene più effettuato da un collaboratore del cliente, ma viene attivato automaticamente non appena la quantità residua di sale nel silo scende al di sotto di un valore minimo predefinito. Oltre ad una maggiore comodità e ad una riduzione del disbrigo amministrativo, questo servizio accresce la sicurezza dell’approvvigionamento, in quanto sarà sempre disponibile una quantità minima di sale antigelo prestabilita. Per l’utilizzo di TAUFIX© Manager è necessario installare nel silo un sistema di misura digitale.

Diversi clienti ci chiedono ora se in futuro potremo offrire una misurazione digitale del livello del sale anche per i silos di metallo più piccoli. Per verificare la fattibilità di questo progetto, durante questa stagione effettueremo vari test.

Nel servizio invernale gli zurighesi utilizzano prevalentemente il sale antigelo, mentre a Basilea si usa sempre più la salamoia. Che succederebbe se tutti utilizzassero la salamoia?

Sostanzialmente è possibile effettuare il servizio invernale in vari modi, in quanto il sale antigelo puro e la salamoia offrono propri vantaggi specifici. Negli ultimi anni abbiamo investito molto per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento di sale antigelo in tutta la Svizzera, anche in presenza di condizioni proibitive. Sotto il profilo economico disporre di depositi di sale antigelo strategicamente dislocati è molto più vantaggioso rispetto ad avere cisterne di salamoia. Anche da un punto di vista ecologico non ha molto senso trasportare acqua – che è il componente principale della salamoia – su lunghe distanze. La NSNW ha avuto finora buone esperienze con la salamoia. Presso il sito di Sissach l’azienda dispone di un proprio impianto di dissoluzione, ma in parte acquista la salamoia anche direttamente presso di noi. Ciò garantisce loro una certa flessibilità. A chi si trova a più di 100 km di distanza dalle saline, consiglio di lavorare con un deposito di sale e con un proprio impianto di dissoluzione della salamoia.